rinascere

Come rinascere dalle proprie ceneri

FIREWEED, l’araba fenice

Fireweed (Epilobium angustifolium), chiamato anche “erba del fuoco” è un fiore del repertorio californiano molto utile in situazioni traumatiche che “bruciano” tutto quello che avevamo costruito in precedenza. È il fiore che rappresenta l’araba fenice, uccello mitologico che sa rinascere dalle proprie ceneri.

Quando tutto va a fuoco

In tutte le situazioni in cui ci sono state avversità o sconvolgimenti che hanno bruciato qualcosa dentro o fuori di noi, Fireweed ci dà la capacità di rinascere dell’anima, di ricostruire e di creare nuova vita, recuperando le forze vitali. Il fiore, infatti cresce in terreni bruciati dopo incendi boschivi. È il primo fiore che appare dopo un incendio, dopo il disboscamento o dopo aver abbattuto alberi (qualsiasi attacco alla natura), quindi dopo che tutto è devastato, dalle ceneri di questo fuoco.

Ma è utile anche per “bruciature” interne, ferite emotive, per rincominciare ad amare dopo relazioni andate “in fumo” e la freddezza e l’incapacità di sentire. – Per iniziare nuove relazioni chiudendo con il passato. Quando tutto è perso e non si sa cosa fare, e se il trauma è intenso e molto scioccante. È  molto utile in situazioni emergenza perché aiuta a liberare dolore, trauma e disagio fisico, ricorda che ogni evento traumatico lascia tracce sul corpo.

Trasformiamoci

Se si utilizza per lungo tempo (almeno quattro settimane), è un potente catalizzatore per la trasformazione, allentando le inutili vecchie abitudini che ostacolano lo sviluppo personale. Libera da vecchi modelli energetici in modo che possa entrare vita nuova; aiuta a prendere energia nutriente e ricostituente dall’ambiente che ci circonda, in particolare dopo un’esperienza traumatica.

Ristabilisce l’energia vitale deteriorata dopo un’esperienza traumatica, o dopo una perdita significativa, in quanto aiuta a liberare il dolore, calmare le ferite e il disagio fisico dopo aver subito una situazione di emergenza. L’essenza ripristina il flusso vitale e aiuta a “voltare pagina”, riuscendo a ricavare qualcosa di positivo anche dai momenti peggiori. Abbiamo già visto altre modalità per restare in equilibrio quando tutto va a rotoli. (Leggi precedente articolo qui)

Fireweed

Le essenze floreali ci regalano questo fantastico fiore che può anche aiutare le persone che devono rompere con un passato afflitto da difficoltà. Le ferite emotive, ad esempio dopo la separazione, l’abuso, la tortura o anche le ferite di guerra possono essere trattate con questa essenza.

Stimola il rinnovamento delle energie in tutti livelli dell’essere. Rigenera le energie vitali dopo di una crisi. Ricostruisce, rigenera e purifica. Molto adeguato nei processi di trasformazione e riorganizzazione. Per quando ci sentiamo persi e non sappiamo cosa fare. Ripristina il flusso di energia vitale e guida l’individuo verso una nuova fase evolutiva.

Rinascere

Le situazioni traumatiche ci portano sempre un dolore, zone in cui c’è un blocco che non ci permette di vedere una via di uscita. Il fiore ci aiuta a liberarci da queste ferite,  come se dopo aver avuto un impatto abbiamo bisogno di recuperare la nostra energia vitale perché dopo un trauma c’è una dissociazione dei nostri corpi energetici con il nostro corpo fisico. L’energia di rinascita e riconnessione per riemergere e lasciare andare quelle vecchie abitudini o convinzioni di cui non abbiamo più bisogno che ci limitano o che in qualche modo stanno rallentando la nostra evoluzione personale e ci aiuteranno a ad avere quella purezza per risorgere.

Il fiore di colore viola ci mette in contatto con quello che quella situazione di trasmutazione, per ricostruire e ricreare di nuovo la vita e rigenerare di nuovo tutto per generare nuove forze vitali una disposizione per superare le ferite del passato e risorgere dalle ceneri come la Fenice.

Essenze floreali californiane

Questa essenza, come tutte le essenze californiane, la stessa modalità di diluizione e di assunzione dei Fiori di Bach. È da assumere 4 gocce 4 volte al giorno. Vuoi saperne di più? Contattami

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.